Recensione

 
 
 

Gears of War 3

Data : 15 Settembre 2011 12:00 - Autore : Felice Di Giuseppe - 4 commenti -

Gears of War 3 600X300


Recensione - Gears of War 3


Titolo: Gears of War 3
Piattaforme: Xbox 360
Publisher: Microsoft Games Studios
Developer: Epic Games
Genere: TPS
Data di lancio: 20 Settembre 2011

Molti di voi ci hanno simpaticamente appellato come “fin troppo fortunati”, alcuni ci hanno chiesto a che ora avrebbero potuto leggere queste righe, altri addirittura ci hanno dato del pirata, ma la verità è una sola. Come abbiamo avuto modo di spiegare a due videogiocatori italiani durante la Gamescom, lavorare in questo settore può essere un privilegio, può essere divertente, ma lo sapete benissimo: “da grandi poteri, derivano grandi responsabilità”. Ricevere la copia del gioco più atteso dell’anno dall’utenza Xbox 360 alle ore 14.00, affrontare un tour de force videoludico fino alle 5.00 del giorno dopo - con un panino sullo stomaco e quattro energy drink nel cervello - e scriverne la recensione nel giro di una manciata di ore può essere si divertente, emozionate e strabiliante quanto volete, ma comporta delle responsabilità. Giudicare un titolo del genere con così poco tempo è un’impresa mastodontica, forse la più difficile che abbiamo mai affrontato in campo lavorativo. Ed è anche per questo che ci riserviamo il privilegio di poter valutare e sviscerare il comparto multiplayer in separata sede, quando i server dell’esclusiva Microsoft pulluleranno di giocatori. Detto questo, procediamo.

Gears of war 3 shoot rece Se non si era capito dall’introduzione, dal titolo e delle immagini a corredo, stiamo parlando di Gears of War 3. L’ultima fatica targata Epic Games, che porta la firma del carismatico Cliff Bleszinski, è pronta ad approdare sugli scaffali di tutto il mondo Martedì 20 Settembre. Le cose sono state fatte davvero in grande, dalla beta alle edizioni: tutto sembra chiudere un ciclo perfetto, nato e concluso durante tutto l’arco di vita della sempreverde Xbox 360. Ci saranno dei bei grattacapi ad attendervi all’entrata dei negozi la prossima settimana, si perchè Gears va “beyond the game”, piazzando le sue radici nell’immaginario nerd con merchandise da paura. Tre le edizioni a fare capolinea negli store: Standard Edition, per il divertimento nudo e crudo; Limited Edition, per chi vuole di più ma non vuole spingersi troppo; Epic Edition, per chi da tre anni a questa parte dorme con il peluche di Cole Train e ha tenuto vivi i forum con countdown ed informazioni. Ma non finisce qui: una console in edizione limitata, rosso sangue, sfamerà la vostra voglia di hardware griffato insieme ai controller e alle cuffie da gioco made by Tritton. Gears va oltre il gioco e sfocia nel marketing con il Season Pass, soluzione attuata già da Rockstar Games con l’action investigativo L.A. Noire. Al contrario di quello che si possa pensare, il lasciapassare è solamente un vantaggio per tutti i fan più incalliti. Prevedete già l’acquisto di tutti i contenuti scaricabili della produzione, indipendentemente dalla loro natura? Bene, per 2400 Microsoft Points potrete comprare il vostro biglietto per il gaming con longevità allungata. Nulla di cui scandalizzarsi: siamo nell’era del DLC annunciato, è inutile fare crociate contro questi ultimi; finchè li compriamo ci saranno. Il pass vi darà l’accesso ai primi quattro contenuti scaricabili, che, salvo imprevisti, saranno composti da: due pacchetti dedicati al multiplayer (con all’interno mappe, skin, personaggi e modalità); un contenuto che andrà ad espandere la campagna singleplayer; e un contenuto per la modalità Orda e la modalità Belva (per gli amici Beast Mode). Una serie di DLC che, acquistati singolarmente, vi costerebbero 3600 Microsoft Points. Niente male, considerando che in regalo vi saranno proposte le ricercatissime Skin Liquid Metal.

La campagna di GOW 3 comincia 18 mesi dopo gli avvenimenti che hanno colpito Jacinto, l’ultimo baluardo umano caduto durante lo scorrere del secondo capitolo. Gli umani sopravvissuti alla catastrofe vagano senza meta alla ricerca della salvezza. Le locuste sono più forti che mai e la minaccia Splendenti è ormai realtà. La coalizione dei COG non esiste più. I suoi resti, composti dalla cricca capitanata da Marcus Fenix, non dipendono più da ordini superiori e lottano disperatamente contro la disfatta del genere umano. Una svolta in tutto questo viene data da un messaggio di Adam Fenix, padre del protagonista dato per morto; gli ex-COG partono quindi alla ricerca del vecchio Fenix, con la speranza di ritrovarlo e scoprire il risultato della sua ricerca sull’Immulsion. Riusciranno i nostri eroi a riportare la pace sul pianeta Sera?

Gears of war 3 shoot rece Non ci è concesso spoilerare ulteriormente la trama e ci sembra anche giusto, ma vi basterà sapere che questo terzo capitolo è il più emotivo della serie. Marcus è alla disperata ricerca del suo caro padre, dopo la scomparsa di Maria la sanità mentale di Dom è appesa ad un filo, Cole Train avrà la possibilità di rivivere i fasti della sua prestigiosa carriera da giocatore di Trashball, Clayton Carmine è incazzato nero e vuole vendicare i suoi fratelli e addirittura c’è un accenno di romanticismo tra una coppietta che non vogliamo assolutamente svelarvi.
La modalità Battaglia può essere giocata in due modi: classica e arcade, quest’ultima munita di un sistema di punteggio ad-hoc. Quattro le difficoltà disponibili:  Facile, per gli inesperti alle prime armi, a questa difficoltà vi sarà addirittura proposto il lock-on durante la mira. Normale, adatta un po’ a tutti e consigliata per il primo playthrough, in modo da potersi godere al meglio il plot; Difficile, per gli amanti della serie che desiderano un pizzico di sfida in più; Folle, ostica su tutti i fronti in compagnia di tre amici, un’impresa in solitaria. Se i precedenti capitoli di Gears introdussero novità, idee geniali e una campagna degna di nota, lo stesso si può dire per questo terzo capitolo; per dirla a la Cliffy B, GOW 3 è “Bigger, Better and more Bad Ass X 3”. Gears 3 è un titolo stupendo in solitaria, ma progredendo negli atti ci siamo resi conto che questo è un TPS che va assolutamente giocato in cooperativa a quattro persone: gli spazi sono molto più ampi, i nemici si muovono e pensano in modo da darvi fastidio, accerchiandovi il più delle volte, e la varietà delle armi è ampissima. Insomma, se ne avete la possibilità, dovete assolutamente buttarvi a capofitto insieme ai vostri compagni.

Il gameplay è lo stesso che rivoluzionò il genere dello sparatutto in terza persona cinque anni fa. A questa serie dobbiamo l’invenzione del sistema di copertura utilizzato ormai ovunque, ed è piuttosto semplice stabilire che da Martedì prossimo in poi non ce ne sarà più per nessuno. Sono stati settati dei nuovi standard per i TPS con tante piccole novità ed accorgimenti. Nulla per cui strapparsi i capelli, ovvio, ma tutto contribuisce a rendere la produzione un masterpiece nel suo genere. Andiamo dal calcio per spingere un nemico bomba verso i suoi compagni, al salto della copertura con tanto di spintone al povero malcapitato, senza dimenticare l’introduzione dei mech che sicuramente faranno impazzire i nostri colleghi giapponesi. Nulla è messo lì per caso.

Quest’anno c’è una novità interessante che va ad aggiungersi all’Orda 2.0: la modalità Belva, introdotta successivamente a quella che si pensava fosse la build finale del titolo. Nell’arco di tempo che ci ha portato dall’annuncio del ritardo ad oggi, Epic si è rimboccata le maniche per farci divertire ancora di più. Durante l’inaspettata presenza alla kermesse di Colonia di quest’anno, Mike Capps, Presidente della compagnia che abbiamo avuto l’onore di conoscere, ha più volte ribadito: “Ho sempre sognato di giocare nei panni di una Locusta e credetemi: essere un Tiker ed infiltrarsi dietro le linee nemiche è fottutamente divertente”. Per tutte le volte che ha ripetuto il suo discorso, sembrava si un disco registrato, ma in fondo, dietro il suo caratteristico sorriso, si celava la verità. Belva rappresenta quel pizzico di aria fresca e novità che mancava a  Gears. La varietà di “vermi” selezionabili è disarmante; tante tipologie differenti con un approccio totalmente diverso al gameplay. L’obiettivo è quello di fare fuori orde di umani sempre più potenti, capitanate da un Eroe, ognuno con un’abilità differente. E’ proprio vero, questa volta non si sono fatti sfuggire niente.
L’Orda 2.0 è a tutti gli effetti l’apoteosi della modalità in questione. Prendete tutto quello che avete visto nella seconda iterazione della serie, aggiungetegli il denaro ed il gioco è fatto. La vile pecunia vi sarà utile per acquistare potenziamenti, da piazzare nell’intermezzo tra un’ondata e l’altra. Avrete la possibilità di posizionare torrette, bot, sagome illusorie, filo chiodato, ed acquistare tutte le armi e le munizioni che vorrete. Da segnalare anche i modificatori selezionabili ad inizio partita: sarà uno spasso andare in giro con le teste giganti e spruzzare coriandoli in alternativa al sangue. Musica per le vostre orecchie vero? Noi la buttiamo lì: chissà se è in programma un DLC crossover che fonderà le ultime due modalità. Tutto è possibile, perchè non sperare?

Gears of war 3 shoot rece

Ma passiamo alla tanto decantata modalità a più giocatori, eletta all’unanimità come punto di forza dell’intera serie. Come abbiamo potuto notare nella beta, tutto è al suo posto. Le pecche che affliggevano Gears 2 sono totalmente sparite e la “fiera dello sbloccabile e delle statistiche” è tutto ciò che un COG può desiderare. Purtroppo qui in redazione non siamo ancora attrezzati per le sedute di vegenza, per questo motivo, lo ribadiamo ancora una volta, ci riserviamo il privilegio di poter analizzare a fondo il multiplayer a gioco uscito, in modo da sviscerarlo in tutte le sue peculiarità e fornirvi un verdetto accurato.

Concludiamo analizzando il comparto tecnico. Non c’è proprio nulla di cui lamentarsi e finalmente possiamo urlarlo a gran voce: Gears of War 3 è il titolo graficamente più performante sulla piattaforma Microsoft, ed uno dei più significativi dell’anno. L’Xbox 360 è stata spremuta fino al midollo ed il risultato è “unveilable”. I 30 frame per secondo fissi, immobili come scalfiti nella pietra, il sistema d’illuminazione da primato - avremmo voluto farvi vedere la nostra faccia quando in una sezione traspare la luce del sole tra le foglie degli alberi - e le texture, che invidieranno in parecchi, vanno a costituire, insieme all’esordiente supporto per la tecnologia 3D Stereoscopica, un pacchetto visivo che, considerando l’età della macchina su cui gira, ha dello straordinario. Impressive. Anche l’audio non è da meno: abbiamo avuto il privilegio di testarlo con delle cuffie Astro A30 7.1 e credeteci, se non l’avete già fatto in passato, è l’ora di abbracciare la meraviglia acustica fornita dalla suddetta tecnologia. Comprate un impianto, rubate delle cuffie come le nostre, ma fate in modo da godervi a pieno ogni squarcio ai limiti del gore nel petto di una Locusta.

 

Commento Finale

Gears of War 3 rappresenta la chiusura di un ciclo che ha fatto sognare tutti gli appassionati Xbox 360, probabilmente il canto del cigno dell’amata console che inesorabilmente si avvicina al passaggio di testimone. Provate ad immaginare il Gears ideale, prendetelo e moltiplicatelo pure per tre volte: questo è il candidato numero uno al titolo di Gioco dell’Anno che sarà scalfito solo minimamente dall’enorme mole di uscite previste per questo inverno. Ore 7,36 del 15 Settembre 2011. Buonanotte.

 

5/5

Vota l'articolo:

 

Condividi:



Vuoi scrivere un commento sull'articolo? Effettua il login!

I vostri commenti


  • 15 Settembre 2011 16:46 - scritto da felice.digiuseppe
    e a lavoro
  • 15 Settembre 2011 16:16 - scritto da Trollercoaster
    Mi sa che il 20 parecchia gente dimenticherà di andare a scuola. uahuahuahuah XD
  • 15 Settembre 2011 16:01 - scritto da Darkmarco94
    Anche a me mancano solo 5 giorni!!!!!!
  • 15 Settembre 2011 13:18 - scritto da jary93
    dai cazzo che manca pocola mia epic mi attende
 
 


News Correlate

 
 
 

Gears of War 3: Epic Games fa retromarcia, niente sbloccabili legati a Bulletstorm & Co.

Data : 02 Febbraio 2011 18:15 - Autore : Felice Di Giuseppe 0 commenti -


Epic Games fa retromarcia: la feature di Gears of War 3 che prevedeva dei premi sbloccabili per chi ha giocato i precedenti giochi della compagnia è stata elimitata per questioni tecniche.La notizia è stata divulgata via Twitter dal direttore del gameplay design del titolo:"Sembra che non possiamo leggere gli Achievements di Bulletstorm,...

Continua a leggere >>
 
 

Epic Games: Bulletstorm non sarà l'unico modo per accedere alla beta di Gears 3

Data : 22 Febbraio 2011 12:30 - Autore : Felice Di Giuseppe 0 commenti -


Rod Fergusson, figura di spicco in quel di Epic Games, ha ribadito che la Epic Edition di Bulletstorm non sarà l'unico modo per accedere alla beta di Gears of War 3. La notizia, proveniente dall'account Twitter del designer, va a confermare la grandezza dell'iniziativa: "Bulletstorm vi permetterà di accedere alla beta prima e con...

Continua a leggere >>
 
 

Epic Games annuncia la data di lancio di Gears of War 3

Data : 23 Febbraio 2011 17:00 - Autore : Giulio Pratola 0 commenti -


​Epic Games aveva avvisato che in giornata ci sarebbe stato un grande annuncio relativo a Gears of War 3, capitolo conclusivo della trilogia esclusiva per Xbox 360.In effetti la bomba è arrivata alcuni istanti fa: finalmente sappiamo la data in cui i COG faranno il loro atteso ritorno.Non correte, non vogliamo di certo rovinarvi...

Continua a leggere >>
 
 

Epic sarebbe felice di lanciare Gears of War su Playstation 3.

Data : 04 Marzo 2011 11:30 - Autore : Giulio Pratola 0 commenti -


Semplice ipotesi o monito per il futuro? Non si sa'. Fatto sta che Epic Games sembrerebbe davvero interessata a effettuare un porting della serie Gears of War su Playstation 3.Questa la dichiarazione di Mike Capps, presidente della compagnia:"Desidereremmo prendere tutti quei fans di Killzone e Resistance e fargli capire quando è...

Continua a leggere >>
 
 

Gears of War 3: datata la Multiplayer Beta, gioco disponibile in tre edizioni

Data : 04 Marzo 2011 16:00 - Autore : Felice Di Giuseppe 0 commenti -


Boom. Epic Games e Microsoft hanno rilasciato i dettagli riguardanti la Multiplayer Beta di Gears of War 3, attesissima esclusiva Xbox 360 in arrivo il 20 Settembre. Buone notizie per gli amanti di Marcus e soci: la beta sarà online il 25 Aprile e durerà fino al 15 Maggio, mentre i possessori della tanto decantata Epic Edition...

Continua a leggere >>
 
 
 
Games365.it - © 2011 X5G - P.IVA 02513140646 - Tutti i diritti sono riservati - Tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito.
Esecuzione in: 0.13 sec.